Resort

Incastonato fra il verde delle colline e il blu del mare, Il Gallo Senone Resort conquista immediatamente per il suo design raffinato e curato sin nei più piccoli dettagli.
Un’oasi di pace, immersa nella quiete delle colline marchigiane, dove potersi concedere momenti di relax a bordo piscina circondati da un ampio giardino, prelibate colazioni a buffet con la migliore selezione di prodotti biologici a Km 0 preparate dalle mani esperte dello chef Matteo Alessandroni, esclusivi soggiorni in camere e suite che si affacciano su orticelli privati dai quali raccogliere con le proprie mani frutta e verdura di stagione.

Il sorriso e la cordialità di Simona accolgono gli ospiti e li accompagnano in ambienti arredati su misura. Il design ricercato, realizzato da artigiani locali con materie prime naturali, promuove il massimo rispetto delle più attuali certificazioni per il rispetto dell’ambiente e della salute dell’uomo.

Il Gallo Senone è un piccolo eden ideale per chi è alla ricerca di un angolo tranquillo immerso nella natura senza tuttavia rinunciare ai comfort delle migliori strutture ricettive.

 

Perché “Il Gallo Senone”?
Il nome del nostro resort ci è stato ispirato proprio dalla storia della bella Senigallia (Snigaja in dialetto locale), il cui primo nucleo cittadino, Sena Gallica, venne fondato dalla tribù celtica dei Galli Senoni tra il 389 e il 383 a.C.

Sembra che per i Senoni, l’ultima tribù nomade dei Celti, la scelta di stanziarsi in questo luogo e di fare di Sena Gallica la loro capitale, fu dettata dalle caratteristiche della bassa collina che fronteggiava il mare e dominava il guado esistente.

Comandati dal loro capo Brenno, i Senoni occuparono molti dei territori circostanti e, per circa 100 anni, si trovarono spesso a battersi contro i Romani, fino a quando, nel 275 a.C. questi ultimi occuparono Sena Gallica facendone una Colonia Romana.

Tuttavia la presenza dei Galli Senoni rimane anche dopo la sottomissione ai romani: vi furono fasi di convivenza con i Romani insediati nelle città di fondovalle di Suasa, Ostra etc. e i Senoni appostati nei loro villaggi sulle alture, come ad esempio nel sito archeologico di Montefortino di Arcevia.
I Senoni furono, fra le altre tribù, quelli che penetrarono più a fondo nella politica e nella cultura del territorio, assorbendo numerose delle tradizioni del luogo e determinando la nascita di una nuova cultura mista “celto-italica”.

Giardino

Liberi di scoprire
un ambiente
naturale

Piscina

Il panorama
collinare
si riflette nello
specchio d’acqua

Orticelli

Uno spazio riservato
dove cogliere
i frutti di stagione

Accoglienza

Piacevole incontro
tra benessere e comfort

Colazione

Tanti buoni motivi
per iniziare bene
la giornata

Atmosfera

La magia
di un'atmosfera
intima e rilassante